Il Mito e le storie dei Campi Flegrei: da Agrippina a Carlo di Borbone

Racconti in riva ai laghi, nel centro di Pozzuoli, tra i sentieri di Monte di Procida e nelle necropoli 

Con Malazè dal 4 al 18 settembre



Il mito e le storie raccontati in riva ai laghi, al mare e nei più misteriosi luoghi dei Campi Flegrei. Dal 4 al 18 settembre inizia il lungo mese di settembre dedicato alla XI edizione di Malazè, l’evento enoarcheogastronomico che vede coinvolte associazioni e aziende locali per far conoscere l’immenso patrimonio naturale e storico dell’area nord di Napoli. Di seguito il programma degli eventi della sezione "Storie e miti".

Primo appuntamento la sera di domenica 4 settembre con“Stelle e Miti intorno al fuoco”al lago d’Averno a Pozzuoli a cura di GeaVerde Escursioni.

Lunedì 5 mattina c’è“In Barca e Bici”: dal Lago Miseno a Bacoli ai Bagni di Baccotra mare, pista ciclabile e buon vino.

Martedì 6 settembre (ore 19).“Da Orfeo al rave”ai Fondi di Baia, Bacoli, tra suoni e poesia a cura dell’associazione La Danza delle Farfalle: musica classica ed elettronica, percussioni, reading, danza, arte, rap in una contaminazione che spazia fino all'uso del greco antico che s'incontra con la cultura metropolitana.

Giovedì 8 settembre (ore 19).“Abbascio ‘o Valjone: inciuci, storie e sapori di mare”con Artemide e ristorante O’ Valione. Si potrà essere testimoni del recente passato di Pozzuoli tra nobili squattrinati e inciuci. Interventi del maestro Antonio Isabettini. Aperitivo e degustazioni dal sapore di mare. (Ore 19) ai Fondi di Baia, Bacoli, c’è“Socrate e la Nuvola Rosa”a cura dell’Associazione La Danza delle Farfalle: proiezione del corto animato su Socrate. Scritto, diretto e musicato da Andrea Lucisano e interpretato da Carlo Rivolta.

Venerdì 9 settembre (ore 18)“I campi ardenti tra mito, mistero e arte”a cura di Quo Vadis Napoli. Lettura di brani dal libro Korallion di Fiorella Franchini guiderà il visitatore alla scoperta del paesaggio inimitabile della Solfatara. (Ore 19).“In vino itineras…”Itinerario tematico, spettacolo e cena degustazione a cura di Flegreando, Collettivo Lunazione e Cantine dell'Averno. Visita teatralizzata al lago d’Averno, al Vigneto Storico Mirabella e cena e degustazione vini doc. (Ore 19)“Il Cantico dell’Uva”ai Fondi di Baia cura dell’associazione La Danza delle Farfalle Fondi di Baia: nuove sonorità con l’utilizzo di botti di legno suonate come percussioni e grandi calici che generano accordi: il vino incendia il cristallo diventando strumento musicale.

Sabato 10 settembre (ore 10).“Quattro passi per Pozzuoli… le sette chiese”a cura di “le Scale di Pozzuoli”, “Gruppo Archeologico Kyme” e Associazione “Artemide”: passeggiata in compagnia dei personaggi interpretati da Arturo Delogu e Luisa Perfetto accompagnati dagli archeologi del Gruppo Archeologico Kyme. Cicerone d’eccezione sarà il maestro Antonio Isabettini. Per i partecipanti: caffè, pizza e bibita al Cuba Libre Cafè.  (Ore 18)“Miti, storie e culti”visita alla necropoli pagana – paleocristiana e chiesa di San Vito con l’associazione Nemea e l’associazione Vivara. Segue buffet nella struttura di Villa Elvira. (Ore 19)“Socrate e la Nuvola Rosa”ai fondi di Baia con l’Associazione La Danza delle Farfalle. (Ore 19)“Il futuro è memoria”con Associazione Lux in Fabula e Associazione Controsegno: proiezione di rarissimi video che raccontano il passato e il presente dei Campi Flegrei a cura di Claudio Correale.

Domenica 11 settembre (ore 19) c’è“Il Cantico dell’Uva”ai fondi di Baia a cura dell’Associazione La Danza delle Farfalle.

Martedì 13 Settembre (ore 19)“Da Orfeo al rave”ai Fondi di Baia, Bacoli, tra suoni e poesia a cura dell’associazione La Danza delle Farfalle.


Venerdì 16 settembre (ore 19)“Socrate e la Nuvola Rosa”ai fondi di Baia con l’Associazione La Danza delle Farfalle. (Ore 21) “Lungo le rotte dei pescatori” organizzato da Pro Loco Monte di Procida, Sinergie Campane ApS, Ass. Teatrale Archè: partenza in barca dalla Darsena lungo le rotte dei pescatori, alla scoperta delle ricchezze del mare e delle tradizioni. A bordo degustazioni di prodotti tipici, suggestioni e racconti in chiave teatrale e musicale.

Sabato 17 settembre (ore 10,30 e ore 11,30)“Agrippina, la fisionomia del potere”a cura di Flegreando, Collettivo LunAzione e Cantine Piscina Mirabile. Visita alla Piscina Mirabilis a Bacoli e rappresentazione teatrale su Agrippina. Intrighi di una corte dove morire naturalmente era raro ed ancor più raro era amare senza covare interesse. A seguire visita al vigneto dell’azienda agricola degustazione di vini doc. (Ore 11)“L’isola del Postino”, visita a Procida con Curiosity Tour. (Ore 12)“Castello di Baia: Meraviglie archeologiche in compagnie di Iside”con CulturAvventura di Bacoli. (Ore 19) alla Casina Vanvitelliana c’è“Musica a Corte: emozioni, racconti e suoni nel Sito Reale del Fusaro”con l’associazione Siti Reali, Le Residenze Borboniche, Volontariato Protezione Civile Falco - Nucleo Bacoli e Monte di Procida. In occasione delle celebrazioni dei 300 anni della nascita di Carlo di Borbone un evento speciale per riscoprire la musica a corte al tempo del primo sovrano borbonico. (Ore 19) c’è“Il Cantico dell’Uva”ai fondi di Baia a cura dell’Associazione La Danza delle Farfalle.

Domenica 18 settembre (ore 10)“Miseno… tra mito e realtà”a cura di Flegreando, Collettivo LunAzione e Associazione Misenum all’interno della Grotta della Dragonara a Bacoli. Un evento eccezionale in un luogo magico alla ricerca del mito del giovane Miseno. (Ore 10) il“Sentiero del Vino”con Pro Loco Monte di Procida, Sinergie Campane ApS, Associazione Teatrale Archè. Percorso di trekking e trekking urbano alla scoperta dell’identità contadina e di viticoltura.


Contatti
ufficiostampa@malaze.it
393.5861941


Malazè social:

https://www.facebook.com/malazeofficialpage

https://twitter.com/MalazeMalaze

https://instagram.com/malaze_


Coming soon:
App di Malazè aggiornata con il programma di settembre completo