Presentazione Malazè 2017

Anche quest’anno la comunità di Malazè compie il suo miracolo, per la precisione il dodicesimo. Lo so, può sembrare esagerato usare questo termine, ma davvero sono tanti gli sforzi che si compiono per mettere insieme più di settanta eventi e circa 140 soggetti che, a vario titolo, partecipano a Malazè.

Malazè in questi anni è diventato un vero e proprio laboratorio diffuso di innovazione territoriale, quindi abbiamo deciso di far nascere due vere e proprie costole: “Malazè Experience”, che raccoglie imprese ed associazioni che puntano a sviluppare un turismo esperienziale, e “Malazè Onlus”, che mette a sistema quella rete culturale di soggetti che in questi anni hanno ruotato intorno a Malazè.

Malazè Experience, sarà composta da professionalità diverse che in questi anni, pazientemente, hanno lavorato a questo progetto, ed è a questi soggetti che l’Associazione Campi Flegrei a Tavola ha deciso di donare il marchio Malazè, senza ricevere nulla in cambio, ma condividendo con questi operatori un obiettivo comune, che è quello di valorizzare i Campi Flegrei a 360 gradi per 365 giorni all'anno. Vogliamo insomma che scatti quella voglia di fare impresa per portare molti viaggiatori a vivere l'esperienza Campi Flegrei, una terra che ha tante potenzialità ma che è ancora poco sfruttata.

Per quanto riguarda Malazè Onlus (dopo il naufragato sogno della Fondazione), che sarà presentata a settembre, è un soggetto diverso ma con la stessa matrice di Malazè: sarà un vero e proprio laboratorio di comunità, frutto delle esperienze e delle intelligenze che in questi anni hanno generato valore. Sarà un facilitatore di processi: ogni anno sceglieremo 2 - 3 progetti e cercheremo di promuoverli.

 

Rosario Mattera, Founder Malazè