Quarto (citato in molte mappe e pubblicazioni come Quarto Flegreo) è un Comune italiano della Città metropolitana di Napoli situato a nord-ovest di Napoli, nell'entroterra flegreo.

Il territorio comunale corrisponde pressoché alla cosiddetta "Piana di Quarto": una depressione del sottosuolo a forma ellittica, contornata da una cinta collinare e dovuta a una forte attività vulcanica altamente esplosiva.

Quello quartese è il più grande cratere spento dei Campi Flegrei.

Parte integrante della storia dei Campi Flegrei, quella di Quarto è un’area di discreto interesse archeologico.

Se è vero che furono i romani a fondare Quarto, è pur vero (come testimonia il ritrovamento di tracce preistoriche e suppellettili risalenti all'Età del bronzo medio nelle zone collinari e in località San Petrillo) che il suo territorio aveva già precedentemente un ruolo di discreta importanza; ciò probabilmente anche grazie alla vicinanza con Cuma.

Come suddetto, Quarto fu fondata dai romani e proprio questi ultimi vi lasciarono evidenti tracce della loro presenza. Basti pensare alle grandi opere infrastrutturali realizzate sul territorio.